About

Chi scrive questo blog

Perché quelli che ce la fanno hanno un mix di talento, originalità e soprattutto tignosa pertinacia che sfugge a molti altri. Non hanno una sola idea: ne hanno tante, tantissime. Non scrivono un giorno sì e dieci no, aspettando l’ispirazione: scrivono tutti i giorni. Fanno quel lavoro non perché fa figo o perché sia alla moda, ma perché non riescono – letteralmente – a fare altro. Non potrebbero mai fare altro. Non si fermeranno finché non faranno quel lavoro, e non lo faranno meglio di chiunque altro. Non fanno quel lavoro per andare alla festa alla moda: stanno a casa a lavorare perché amano quel lavoro, SONO quel lavoro. Roberto Gagnor

Ho preso in prestito questo paragrafo perchè è come mi sento in rapporto al mio blog. Al mio scoprire ricette, al mio scrivere e al mio fotografare.

Detto ciò, sono Ana (sì, con una “n”), sono nata a Rio de Janeiro (Brasile) e da molti anni vivo in Italia (Sardegna).

Sono foodblogger, mamma, moglie, economista e padrona di una bichon frisé…non sempre in quest’ordine.

Amo intensamente la mia famiglia, adoro i Beatles, amo viaggiare e trovo immenso piacere nell’argomento cibo (su qualsiasi senso si parli: vederlo, assaggiarlo, odorarlo, fotografarlo, scriverci su, sentirne parlare…). Mi sono laureata sì in Economia (che credo sempre serva a qualcosa tu possa fare nella vita), ma il Master l’ho fatto in Enogastronomia ;-).

Il “coraggio” di scrivere di cibo agli italiani è nato quando ho pensato seriamente di fare un secondo tatuaggio con la scritta: sii fedele a te stessa. Ho pensato che non sono qui per pretendere di scrivere la ricetta della lasagna più tradizionale d’Italia, o delle polpette di mia suocera… ma sono qui per condividere le ricette che a me vengono bene, quelle che piacciono ai miei cari, quelle che mi danno piacere e che non vedo l’ora di fotografare.

Ecco, questa sono io… e sono felicissima di averti come lettore/lettrice. Grazie. Se vuoi contattami attraverso i commenti qua sotto, via email a anamariacosta @ gmail.com, attraverso Facebook, Twitter, Instagram, Google+ o Pinterest. Sarò felice di risponderti al più presto.