website statistics

Clafoutis di avena per colazione

Un clafoutis di avena? Sì, ed è anche molto buono.

No, non l’ho appena fatto. A dire la verità l’ho fatto più volte l’anno scorso e oggi mi sono accorta di aver fatto le foto ma non aver ancora postato la ricetta.

Qui in Sardegna oggi è una giornata fredda e piovosa. Giornata da stare a casa, con la stuffa accesa… come piace a me. Di mattina ho cucinato e provato tre ricette nuove, ma solo una merita di essere pubblicata. Le altre erano discrete, ma non di quelle che necessariamente ti viene voglia di rifare.

Ho visto questo clafoutis di avena su un blog che mi piace tantissimo, quello di Clotilde Dusoulier, Chocolate and Zucchini. Come mi piace l’avena, ho deciso di provarlo subito.

La colazione è forse il mio pasto preferito. Mi piace tanto e mi piace anche pensare e scegliere cosa mangerò per colazione. Salvo rare eccezioni, il caffè latte è una costante. Poi vario quello che mangio per accompagnarlo. C’è il periodo dei biscotti secchi, quello del pane con il burro salato, del plum cake al limone, e così via.

Questo clafoutis di avena mi ha incuriosito perché mi piacciono i fiocchi di avena, e pensarli insieme a cannella, latte e frutta secca mi fa venire l’acquolina in bocca.

Viene fuori una specie di torta, anche se molto morbida, che io ho tagliato a pezzi che somigliano a barrette. Se le consumate in pochi giorni, basta lasciarle in frigo. Altrimenti congelate le singole porzioni e ricordatevi di toglierle dal freezer la sera prima di mangiarle a colazione.

avena avena avena avena

avena

 

Dosi: 8

Tempo di preparazione: 10 min

Tempo di cottura: 45 min

Ingredienti:

250 g di fiocchi di avena

100 g di zucchero di canna

100 g di uva passa o mirtilli rossi secchi

40 g di noci, mandorle, semi di girassole,nocciole…grossolanamente trittati

1 cucchiaino di cannella

1/2 cucchiaino di sale

2 uova

1 mela

800 ml di latte

1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Preparazione:

Ungete una teglia da 20 x 30 cm (o 20×20, verrà un po’ più alto)

In un recipiente mescolate l’avena, lo zucchero, l’uva passa, le noci trittate, la cannella e il sale.

Aggiungete le uova, il latte e la vaniglia, mescolando bene ad ogni aggiunta.

Versate il composto sulla teglia e livellate il tutto con un cucchiaio.

Sbucciate e affettate la mela e distribuite le fettine sopra il composto.

Fate riposare in frigo per qualche ora (servirà a far sì che i fiocchi di avena assorbano i liquidi) o anche una notte intera (io faccio così).

Accendete il forno a 180°C e cuocete il clafoutis di avena per 45 minuti circa, finché il centro sia solido toccandolo.

Lasciate raffreddare prima di servirlo.

Buon appetito!


Related Posts

Un Plumcake Al Limone (Senza Burro) Che Diventerà Routine

Un Plumcake Al Limone (Senza Burro) Che Diventerà Routine

Ho preparato questo plumcake al limone per la prima volta l’anno scorso e ho perso il conto di quante volte l’ho rifatto. Non l’ho inventato io e perciò non pecco di modestia se dico: è troppo buono. Perciò attenti: se lo fate sappiate che diventerà […]

Plumcake Alla Banana e Mirtilli e il Carnevale di Rio

Plumcake Alla Banana e Mirtilli e il Carnevale di Rio

Questo plumcake alla banana e mirtilli è… goloso. Sa di quei dolci che troviamo nelle caffetterie inglesi. Dolci, sì, ma anche con un impasto morbido ed umido. Irresistibile, insomma. Noi siamo abbonati al banana bread, e proprio per questo provo sempre delle nuove versioni – […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Cookie Policy