website statistics

Baccalà alla portoghese, ao Bràs

Baccalà alla portoghese, ao Bràs

Dire baccalà alla portoghese è dire nulla. Ho scritto così perché chi non conosce il Portogallo pensa ci sia una ricetta di baccalà alla portoghese, così come chi non è italiano crede al sugo alla bolognese (popolare in tutto il mondo e sconosciuto a Bologna).

Ho conosciuto Lisbona prima di passaggio, poi qualche altra volta sempre di fretta (ma sempre girando per la città ad ogni volta e conoscendo i punti principali), e poi per un weekend lungo di Pasqua. In questa occasione ricordo che abbiamo mangiato baccalà tutti i giorni – servito sempre in maniera diversa – ma sempre buonissimo.

Questa ricetta qua è solo una delle tante popolari in Portogallo (e in Brasile di consequenza), chiamata Bacalhau ao Bràs (Bràs sarebbe il nome del cuoco della trattoria che ha creato la ricetta), ed è una ricetta molto semplice. Da trattoria, appunto. Oppure, come direbbe Bruno Barbieri, un vero mappazzone. Buono, però. L’ho trovata sul sito Amiche di Fuso, scritto da Cristina che abita ad Angola, e che, essendo una insider, ha saputo spiegarla benissimo.

p.s.- chiedo scusa per la foto, ma era di sera e non volevo aspettare di ri-prepararlo di giorno per poterla postare. Potete fidarvi 😉

Ingredienti (6 persone):

  • 600 g di baccalà dissalato
  • 4 cipolle bianche
  • 600 g di patate
  • 8 uova
  • olive nere denocciolate
  • 2 spicchi di aglio tritati
  • olio extra vergine di oliva (decidete voi quanto, i portoghesi abbondano…)
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo tritato fresco

Preparazione:

  1. Tagliate le cipolle sottili.
  2. Sbucciate le patate e tagliatele a fiammifero – con il robot. Devono essere fini come fiammiferi (ho pubblicato la ricetta di queste patatine fritte qui).
  3. Scaldate olio in una padella e friggete le patatine finché saranno dorate. Scolatele su carta assorbente e tenetele da parte.
  4. Sfilacciate il baccalà il più possibile.
  5. Su una pentola/padella capiente, mettete abbondate olio e aggiungete le cipolle tagliate fini. Dopo un poì aggiungete l’aglio tritato. Lasciatele cuocere finché si saranno ammorbiditi.
  6. A questo punto aggiungete il baccalà che avete sminuzzato. Mescolate e lasciate che cuocia e si insaporisca per qualche minuto.
  7. A questo punto aggiungete le patatine fritte al baccalà e mescolate bene.
  8. Rompete le uova in una ciotola capiente, sbattetele leggermente e aggiungete anche queste al baccalà e patatine.
  9. Mescolate bene finché tutto si sarà ben amalgamato, regolate di sale e di pepe e girate finché le uova saranno cotte.
  10. Aggiungete le olive e il prezzemolo, mescolate ancora e servite subito caldo su un piatto da portata.
  11. Bom apetite!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Cookie Policy