Biscotti croccanti all’olio di oliva

2
781

Non sapevo come chiamare questi biscotti croccanti. Perché sono una cosa diversa dai soliti…biscotti croccanti. Hanno un gusto dolce salato che dopo il secondo morso ti catturano il palato.

Li ho fatti, offerti qualcuno e mangiati tutti fino all’ultima bricciola. Sono dei biscotti da fuori orario, perché non saprei proprio come classificarli. So solo che sono buonissimi.

Ho visto la ricetta sul blog del gourmet portoghese Leite, che a sua volta l’ha presa da qualche libro del bravissimo Jamie Oliver. I miei sono usciti un pò diversi e hanno reso più del doppio.

Come ho una certa difficoltà a stendere la pasta tenendo una forma rotonda, ho steso la pasta e poi tagliato con il coppa pasta. Con i ritagli ho fatto ancora altri biscotti (che sono usciti però più spessi perché avevano assorbito più farina – comunque tutti mangiati anche quelli ;-)).

A voi la scelta se stenderli anche in forma irregolare o tagliarli tondi con un coppa pasta.

biscotti croccanti  biscotti croccanti biscotti croccanti biscotti croccanti biscotti croccanti biscotti croccanti biscotti croccanti

Biscotti croccanti all’olio di oliva
Recipe Type: Biscotti, snack
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 24/30
Biscotti croccanti fuori orario
Ingredients
  • 200 g di farina 00 + altra per stendere
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiaini di semi di finocchio
  • 125 ml di olio extra vergine di oliva
  • 150 ml di acqua tiepida
  • 3 cucchiai di zucchero di canna + altro per distribuire sopra
  • 2 cucchiaini di lievito istantaneo
  • zucchero a velo
  • 1 albume
Instructions
  1. Accendete il forno a 230°C.
  2. Mescolate i 200 g di farina con il sale e i semi di finocchio.
  3. Versate l’olio in un contenitore e aggiungete l’acqua, lo zucchero e il lievito. Mescolate bene e lasciate riposare qualche minuto.
  4. Create un incavo in mezzo alla farina e versate la miscela di olio e lievito.
  5. Con una forchetta, mescolate finché sia possibile utilizzare le mani.
  6. Mescolate l’impasto con le mani finché diventa uniforme e liscio. Se dovesse essere appicciccoso, aggiungete un po’ di farina.
  7. Foderate 2 teglie da forno con carta forno e distribuite sopra un pò di zucchero a velo.
  8. Infarinate una superficie da lavoro e dividete l’impasto in 24 piccole porzioni.
  9. Stendete ogni una finché diventa quasi trasparente.
  10. Trasferite ogni una sulla teglia e spenellatele leggermente con l’albume leggermente sbattuto.
  11. Distribuite sopra un po’ di zucchero a velo e di zucchero di canna.
  12. Cuoceteli per circa 10/15 minuti, o finché sono dorati e croccanti. Non allontanatevi dal forno perché si brucciano velocemente.
  13. Trasferitele su una griglia per dolci per farli raffredare.
  14. Buon appetito!

 

2 COMMENTS

  1. Sembrano essere le Tortitas de aceite (di olio), tipiche del sud della Spagna, dell’Andalusia. Qui in Spagna le vendono in ogni supermercato e sono deliziose, fragilissime, un dolce antico. La versione più classica è con semi di sesamo e di anice, un connubio perfetto.

    • É bem possibile, Mara, che siano le tortillas de aceite, perché la descrizione sembra uguale!
      Hanno infatti un gusto “antico”, ma che sa, appunto, di casa e genuinità.
      Grazie 😉

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here