website statistics

Ricetta velocissima di carciofi fritti

Ho mangiato questi carciofi fritti a Barcellona. Erano uno dei tanti tapas a tavola, ma, se devo dire la verità, anche se erano tutti buoni, i carciofi fritti sono quelli che mi sono rimasti impressi al punto di volerli rifare.

Non riuscivo a smettere di mangiarli e avrei voluto chiedere un’altra porzione, ma il ristorante era pieno e immaginavo avrebbero tardato. E poi, il tavolo era pieno di altri antipastini – è che il sapore di questi carciofi fritti senza pastella sono qualcosa di veramente speciale.

La prima volta che li ho preparati, ho fritto un solo carciofo perchè non ero sicura fosse davvero così semplice (e veloce) prepararli. Pensavo che magari c’era un qualche altro accorgimento che non conoscevo – ed invece no! Super facili e veloci.

Adoro queste ricette semplici che si basano sulla bontà del prodotto. Anche se ribadisco sempre che friggo pochissimo, quando friggo ritengo che ne debba valere la pena. E friggere questi carciofi ne vale veramente la pena!

Anche perchè è una frittura veloce, senza schizzi nè eccessi di olio. Sono sicura che sarà una ricetta che ripeterete spesso (come me :-)).

carciofi fritti

carciofi fritti

carciofi fritti

carciofi fritti

Ricetta velocissima di carciofi fritti
Recipe Type: verdure
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 4
Delizioi carciofi fritti senza pastella
Ingredients
  • 6 carciofi
  • olio di semi per friggere
  • Fior di Sale o sale comune
Instructions
  1. Pulire i carciofi, eliminando le foglie dure, il pelo ed eventuali spine interne.
  2. Tagliarli a metà o in quarti e poi, con un coltello affilato tagliarli il più sottili possibile.
  3. Mettere abbondante olio sulla pentola e accendere il gas.
  4. Quando l’olio è caldo, immergere poca quantità alla volta (circa 2 carciofi, dipendendo dal diametro della pentola) senza che si sovrappongano.
  5. Girarli leggermente con una schiumarola perchè quelli ai bordi si scuriscono prima.
  6. Scolarli e passarli su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.
  7. Aggiungere sale e servire.
  8. Buon appetito!

 


Related Posts

La Ribollita

Ho conosciuto la ribollita proprio a Firenze, tanti anni fa. A dir la verità non l’ho scelta al ristorante, perché, non conoscendola ancora, la spiegazione del cameriere (“zuppa di verdure”) non mi ha affatto attratta… io che non ho mai amato le zuppe di verdure. Fortuna […]

Focaccia Ai Carciofi

Focaccia Ai Carciofi

Ad una focaccia ai carciofi non ci avevo mai pensato, lo giuro. Ma ho iniziato subito a desiderarla appena l’ho vista! Mi piacciono i carciofi, anche se non so (ancora) pulirli perfettamente (ahimè, trovo sempre qualche foglia un po’ dura in mezzo al piatto) né […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Cookie Policy