website statistics

LA Cheesecake per me è questa

LA Cheesecake per me è questa

La cheesecake è un dolce ormai abbastanza comune anche qui in Italia. Ne ho assaggiate tante, preparato qualcuna ma, fino ad ora, non avevo ancora trovato una ricetta che mi “prendesse” veramente per la gola. Erano quasi tutte buone, sì, ma io volevo qualcosa di più.

E l’ho finalmente trovata. Trovata LA cheesecake che fa per me, per la mia gola.

Attraverso il favoloso blog Alexandra’s Kitchen, sono venuta a conoscenza di quella che sarà sicuramente il mio “dolce d’estate”, visto che l’ho già preparata 2 volte in una settimana e penso già di prepararla settimana prossima quando mia figlia rientra dalla Cina.

Sarà il fatto che non ha la base di biscotti (con tutto il burro che ci va insieme), sarà che non ha la colla di pesce, sarà che è fatta con un ingrediente che, veramente, non manca quasi mai a casa: la ricotta. Non lo so, so che è…buonissima e facile da fare, il che non guasta.

Queste delle foto sono piccole, una prova che ho voluto fare testando le mini porzioni. Ma viene benissimo fatta unica, con una teglia di diametro 20 cm. Insomma, è una cheesecake che non vi creerà problemi ma darà solo piaceri ;-D.

Ho cambiato poco alla ricetta originale. Per sbaglio (l’ho ridotta un po’ come dimensione) ho messo un pochino in più di mascarpone, ma come il risultato mi è piaciuto molto, non oso toglierlo più. La ricetta originale prevede la cheesecake da sola, senza il coulis di fragole. Ho già preparato le due versioni e mi piacciono entrambe.

Ho usato pochissimi biscotti: 2 per la teglia unica e 1 per 6 stampi piccoli in silicone (con la metà dell’impasto per la teglia grande, si intenda).

E’ una torta che è meglio fare il giorno prima che venga servita; serve non solo a rinfrescarla, ma a rapprendere (posso dire perfettamente? ;-D) il suo cremoso impasto.

A voi, LA cheesecake!

cheesecakecheesecake

Ingredienti:

  • 1 kg di ricotta vaccina fresca
  • 250 g di mascarpone
  • 2 biscotti tipo digestive
  • 1 cucchiaio di burro fuso
  • 200 g di zucchero
  • 4 uova
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 2 cucchiaini di scorza di limone grattugiata
  • 2 cucchiaini di succo di limone
  • per il coulis (facoltativo):
  • una ventina di fragole
  • 1½ cucchiaio di zucchero
Preparazione:
  1. Lasciate la ricotta su un collino per un’oretta perché perda i liquidi in eccesso.
  2. Mettete i biscotti dentro un sacchetto di plastica e picchiettateli per creare una specie di farina.
  3. Foderate una teglia con il fondo removibile (20 cm) con tre strati di fogli di alluminio. Spennellate con il burro fuso sul fondo e lati e distribuiteci la farina fatta con i biscotti.
  4. Accendete il forno a 180°C.
  5. Mettete una pentola media sul fuoco con dell’acqua (servirà dopo per il bagno maria).
  6. Mettete la ricotta insieme alla scorza di limone sulla ciotola della vostra planetaria o mixer e lavorateli a velocità bassa finché diventa una crema.
  7. Aggiungete un uovo alla volta.
  8. Aggiungete lo zucchero.
  9. Poi il mascarpone, la vaniglia e il succo di limone.
  10. Versate il composto sulla teglia e mettetela dentro un’altra teglia più grande.
  11. Appoggiatele dentro il forno e, quando sarà stabile, prendete l’acqua che avete messo a bollire e versatela sulla teglia che “ospita” la teglia con la cheesecake. L’acqua deve arrivare a poco più della metà dell’altezza della teglia che contiene la cheesecake.
  12. Cuocetela per 1 ora e 15 minuti.
  13. Si gonfierà, ma poi tornerà alla dimensione originale.
  14. Dovrebbe essere leggermente dorata sulla superficie e, muovendo la teglia, l’impasto non dovrebbe “ballare”. Se lo fa, lasciatela un altro po’ a cuocere (a me non è servito, lo dico perché i forni a volte non sono uguali).
  15. Quando pronta toglietela del forno e lasciatela raffreddare.
  16. Mettetela in frigo per una notte o almeno per 4 ore (io l’ho sempre lasciata una notte).
  17. Se volete preparate un coulis di fragole: lavate, pulite e tagliate a pezzi piccoli una dozzina di fragole. Lasciate qualcuna (più piccola) intera. Mettetele dentro un pentolino con 1½ cucchiaio di zucchero e lasciate cuocere a fuoco lento finché le fragole si sono ammorbidite.
  18. Togliete quelle che avete lasciato intere, tenendole da parte per aggiungerle alla fine e frullate il resto con il mini pimer. Tenete in frigo e versare sulla cheesecake al momento di servire, aggiungendo le fragoline intere messe da parte.
  19. Buon appetito!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Cookie Policy