website statistics

Finta Pizza Sana e Gustosa

Finta Pizza Sana e Gustosa

Una finta pizza con pochissime calorie

Questa finta pizza meriterebbe un nome tutto suo, perché è una pietanza, un’idea che trovo ottima. L’ho già preparata più volte, ci piace tanto e chiamarla finta sembra possa sminuire il suo valore. Ma finora non mi è venuto nessun altro nome che spieghi meglio il suo aspetto e gusto…

Questa finta pizza è anche un piatto degno dei migliori appassionati di fitness, perché contiene albumi ma non tuorli e ha poche calorie, anche se sazia (lo ha confermato mio figlio oggi a pranzo ;-)). Ed è gluten free.

E’ molto semplice da preparare e serve meno di mezz’ora per averla pronta in tavola. Io direi che la dose può andare bene per 4 persone, anche se qua a casa la mangiamo in 2. Non è mai avanzato un pezzo.

La ricetta l’ho trovata sul blog di Mysia. L’ho preparata d’estate e mi sembrava un piatto estivo, probabilmente per merito dei pomodorini. Oggi, 1° giorno di autunno e tempo fresco, l’ho trovata invitante nell’essere calda in una giornata non fredda, ma quando già ci attirano di meno i piatti freddi. Ossia, mi sa che la farò tutto l’anno ;-).

Come preparare questa finta pizza:

Ingredienti per 2/4 persone:

6 albumi

1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato

sale

pepe

300 g di pomodorini

3 fettine di Emmenthal o altro formaggio

qualche foglia di basilico

origano

aglio in polvere

sale

olio extra vergine di oliva

Preparazione:

Accendete il forno a 200°C.

Prendete una teglia di diametro 24 cm (meglio se con i bordi rimovibili) e foderatela con carta da forno che avete prima bagnato e strizzato.

Sbattete gli albumi a neve, aggiungete sale, pepe e, con una spatola, il Parmigiano grattugiato.

Versate il composto sulla teglia e livellate. Cuocete in forno caldo per 5 minuti.

Lavate e tagliate i pomodorini in 4, conditeli con l’olio extra vergine di oliva, sale, le foglie di basilico spezzettate, origano e l’aglio in polvere.

Sistemate i pomodorini sopra gli albumi e distribuite sopra il formaggio a pezzi.

Informate qualche altro minuto finché il formaggio si sarà sciolto.

Buon appetito!


Related Posts

Banana bread (quasi) vegano

Banana bread (quasi) vegano

Perché banana bread quasi vegano? Perché io non sono vegana ma mangio volentieri pasti sia vegetariani che vegani. Così, provando alcuni di questi, capita di non essere rigida nella scelta degli ingredienti. In questo caso ho usato il miele, ma se usate lo sciroppo d’acero, […]

Plumcake di Riso Gluten free

Plumcake di Riso Gluten free

Questo plumcake di riso non è una di quelle ricette golose. Io l’ho preparato per curiosità e ve lo propongo perché, anche se non è un dolce, può piacere a molti di voi. Non abbiamo problemi con il glutine, ma credo che ogni tanto mangiare […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Cookie Policy