website statistics

Granola al cocco e quinoa

Granola al cocco e quinoa

La granola al cocco e era sulla mia lista di ricette da provare da un sacco di tempo. Ma era sempre lì. Finché l’ho finalmente preparata e promossa a pieni voti.

L’ho preparata l’altra settimana quando avevamo i figli e nuora a casa, così hanno potuto dare anche la loro opinione (chiedo: secondo voi, posso pubblicarla questa ricetta?). Ammetto che quando chiedo sono già convinta della ricetta – altrimenti se non è piaciuta a me, nemmeno chiedo conferma.

Questa ricetta l’ho trovata sul bellissimo blog Alexandra Cooks, e l’ho leggermente modificata. Non ho usato il miglio perché non l’avevo a casa, e l’ho sostituito con la quinoa.

Non faccio una classifica tra questa e l’altra granola che mi piace sempre tanto. Sono diverse – come dire che un giorno preferisco il pane bianco e l’altro giorno ai semi. Questa qua ha un vantaggio: è più sbrigativa; nel senso che una volta mescolati gli ingredienti, li si mette in forno e via, senza bisogno di mescolarli durante la cottura.

Ingredienti:

  • 100 g di quinoa cruda
  • 200 g di fiocchi d’avena
  • 50 g di cocco in scaglie (io non zuccherato)
  • 120 g di mandorle tagliate/affettate
  • 1 cucchiaino di sale
  • 150 g sciroppo di agave o miele
  • 3 cucchiai di olio di cocco (se solido, fatto scaldare appena per renderlo liquido)

Preparazione:

  1. Accendete il forno a 150°C.
  2. In una ciotola capiente, mescolate prima gli ingredienti secchi e poi aggiungete il miele (o sciroppo di agave) e l’olio di cocco e mescolate bene.
  3. Foderate una leccarda con carta forno e distribuite il composto in maniera uniforme su di essa e infornate per 30/40 minuti, finché i bordi saranno dorati. Non mescolate durante la cottura.
  4. Lasciate raffreddare completamente prima di trasferire la granola al cocco e quinoa dentro un recipiente ermetico. Dovrebbe durare giorni, ma qui a casa è finita entro il terzo giorno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Cookie Policy