Panini Soffici…Senza Latte Nè Burro

0
111

Avrei giurato che questi panini soffici fossero al latte. Sono morbidi, leggermente dolci…insomma, panini al latte.

Ma no…sono panini vegani! Sono …all’acqua! Buonissimi e leggerissimi. Da mangiare da soli oppure con la marmellata. Li mangiamo per colazione e vi lascio immaginare l’aroma che c’è in casa quando li riscaldo.

Devo dire subito che non è una delle mie solite ricette veloci. Utilizzando l’impastatrice non c’è molto lavoro, anzi, ma come deve riposare per ben tre volte – serve un po’ di tempo di attesa. Io ho preparato l’impasto in tarda mattinata e li ho cotti in tarda serata. La mattina dopo li ho solo riscaldati per la colazione.

Questa ricetta è stata un po’ in giro nel web, ed io l’ho vista dalla brava Martina. Ho cambiato poche cose, ho preferito l’olio extra vergine di oliva (lo adoro!) e non ho aggiunto la stevia. Il risultato? Una brioche soffice che sembra fatta con il latte con sole 135 calorie.

C’è solo una parte fastidiosa di questa ricetta, ma superabile e non sufficiente noiosa a farvi cambiare idea, ed è quando si deve incorporare l’olio all’impasto, perché sembra che lo rifiuti. Bisognerà ogni tanto spegnere il robot e aiutare l’impasto con le mani o con un cucchiaio di legno. Comunque vale la pena superarla, perché vi garantisco che sarete soddisfattissimi di questi panini soffici che sanno di casa, di calore e piacere.

panini soffici

panini soffici

Panini Soffici…Senza Latte Nè Burro

Tempo di praparazione:
Tempo di cottura:
Totale:
Porzioni: 10
Deliziosi panini vegani
Ingredienti:
  • 250 g di farina
  • 125 g di acqua
  • 1 cucchiaio di lievito per torte e pane salati
  • 50 g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 30 g di olio extra vergine di oliva
  • semi di mezza bacca di vaniglia
  • zucchero al velo per decorare dopo la cottura
Preparazione:
  1. Mettete la farina, il lievito, l’acqua, lo zucchero e i semi di vaniglia dentro il recipiente dell’impastatrice.
  2. Impastate per 5 minuti.
  3. Aggiungete il sale e l’olio.
  4. Impastate finché l’olio verrà incorporato all’impasto. Spegnete l’impastatrice ogni tanto e aiutate l’impasto con le mani o con un cucchiaio di legno.
  5. Coprite e lasciate riposare fino al raddoppio.
  6. Sgonfiate l’impasto girandolo un paio di volte e sistematelo su una ciotola, coprite con della pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 3 ore.
  7. Dividete l’impasto in 10 pezzi uguali.
  8. Formate delle palline con ogni pezzo e poggiatele su una teglia coperta con della carta da forno.
  9. Lasciateli raddoppiare nuovamente (circa 1 1/2 ore).
  10. Riscaldate il forno a 180°C e cuoceteli per circa 20 minuti o finché sono leggermente colorati in superficie.
  11. Utilizzando un colino, aggiungete un pò di zucchero al velo sui panini dopo la cottura.
  12. Buon appetito!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here