website statistics

Una torta di verdure bella, buona e leggera

Questa torta di verdure mi ha colpito. Probabilmente perchè è fatta con ingredienti comuni, che uso praticamente sempre, ma che combinati e preparati in una maniera diversa risultano in una bella sorpresa per il palato e, diciamocelo, anche per gli occhi ;-).

Non è una ricetta che si fa in 5 minuti. Ho pensato che, come tempo di preparazione, può essere vicino a quello necessario a preparare un minestrone, visto che ci vuole un pò di tempo a tagliare le verdure.

Ma vi garantisco che ne vale la pela. Confesso che non ci ho badato mentre la preparavo, ma poi ho visto che è una ricetta magra, molto magra. Ho praticamente dimenticato di aggiungere olio e l’unico ingrediente con qualche caloria in più sono le ciliegine di mozzarella :-).

Ho trovato questa ricetta nel bellissimo Cucchiaio d’Argento. Ho utilizzato una teglia rotonda di circa 20cm di diametro per 7cm di altezza. Credo venga bene anche con una teglia rettangolare, tipo plumcake.

Cosa vi sembra?

torta di verdure

 

torta di verdure

torta di verdure

torta di verdure

torta di verdure

 

Una torta di verdure bella, buona e …light!
Recipe Type: Verdure
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 8
Una bellissima torta di verdure che soddisfa il palato con leggerezza
Ingredients
  • 3 pomodori verdi
  • 5 pomodori rossi
  • 3 patate medie
  • 2 melanzane medie
  • 1 cipolla rossa
  • 1 zucchina
  • 80gr di Parmigiano grattugiato
  • 150gr di perline di mozzarella
  • 3 cucchiai di basilico fresco tagliuzzato
  • sale
  • olio extra vergine di oliva
  • qualche fiocchetto di burro.
Instructions
  1. Foderare la teglia con carta da forno (bagnare e strizzare la carta prima di metterla dentro la teglia – faciliterà il lavoro).
  2. Tagliare i pomodori verdi a fettine di circa 4mm e sistemarle sul fondo della teglia, sovraponendole leggermente.
  3. Aggiungere un filo di olio extra vergine di oliva.
  4. Mettere la teglia in frigo.
  5. Mettere le mozzarelline a scollare su un collino.
  6. Accendere il forno a 190°C.
  7. Tagliare le melanzane, la cipolla e la zucchina a fette di circa 3mm.
  8. Sbollentare leggermente i pomodori, spellarli ed eliminare i semi. Tagliarli a fettine.
  9. Sbucciare le patate e tagliarle a fettine leggermente più sottili delle melanzane e zucchine.
  10. Foderare 3 leccarde con carta da forno e disporre le verdure affettate. [url href=”http://www.amazon.it/s/?_encoding=UTF8&camp=3370&creative=24114&field-keywords=spray%20olio&linkCode=ur2&sprefix=spray%20olio%2Caps%2C732&tag=italianchips-21&url=search-alias%3Dkitchen” target=”_blank”]Spruzzare[/url] con dell’olio extra vergine di oliva e metterle in forno per 10 minuti.
  11. Prendere la teglia con i pomodori verdi dal frigo.
  12. Iniziare ad aggiungere uno stratto di patate sopra i pomodori verdi.
  13. Salare.
  14. Spolverizzare con Parmigiano.
  15. Fare uno stratto con le fettine di melanzane.
  16. Uno con quelle di pomodoro.
  17. Salare.
  18. Aggiungere metà delle perline di mozzarella spezzettate.
  19. Fare uno stratto con zucchine e poi uno con gli annelli di cipolle.
  20. Salare.
  21. Spolverizzare con il Parmigiano e aggiungere metà delle foglie di basilico spezzettate.
  22. Ripetere tutti gli stratti terminando con le patate.
  23. Distribuire qualche fiocchetto di burro sopra le patate.
  24. Cuocere in forno caldo a 190°C per 40 minuti.
  25. Lasciar riposare la charlotte 15 minuti prima di sformarla sulpiatto da portata.
  26. Buon appetito!

 


Related Posts

La Ribollita

Ho conosciuto la ribollita proprio a Firenze, tanti anni fa. A dir la verità non l’ho scelta al ristorante, perché, non conoscendola ancora, la spiegazione del cameriere (“zuppa di verdure”) non mi ha affatto attratta… io che non ho mai amato le zuppe di verdure. Fortuna […]

Focaccia Ai Carciofi

Focaccia Ai Carciofi

Ad una focaccia ai carciofi non ci avevo mai pensato, lo giuro. Ma ho iniziato subito a desiderarla appena l’ho vista! Mi piacciono i carciofi, anche se non so (ancora) pulirli perfettamente (ahimè, trovo sempre qualche foglia un po’ dura in mezzo al piatto) né […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Cookie Policy