Web Analytics

Baccalà mantecato

Baccalà mantecato

Quando ho visto questo baccalà mantecato, mi sono subito ricordata di quando ce lo aveva preparato mia sorella. Era qui in vacanza e si divertiva in cucina, e una sera ci ha preparato la brandade, il nome portoghese di questo piatto. Buonissimo.

L’ho trovata sul blog Evolutamente.it mentre cercavo ricette paleo. Sì, come ho già provato tante diete, ora sto provando la paleo, visto che mia figlia la sta seguendo con il suo nutrizionista.

Io amo mangiare. Ma dico che, per fortuna, ho un allarme che suona quando vado oltre ad un certo numero di chili in più. E l’allarme ha suonato e mi tocca correre ai ripari. Come non ho voglia di stare a pesare niente, sto provando con questa dieta. Per i primi 4 giorni la bilancia non si è mossa di un grammo (in genere perdo liquidi subito), ma stamattina ho avuto la sorpresa di trovarmi con 1 kg in meno.

Ma tornando al baccalà, vista la dieta, ho controllato la quantità di olio extra vergine. Mia sorella ha abbondato ed invece in questa ricetta qua (della foto) ho utilizzato 4 cucchiai di olio. A voi la scelta se aggiungerne ancora o no. Più olio aggiungete, più cremoso verrà.

Ingredienti (2):

  • 1/2 kg circa di baccalà salato o 400 g di quello già dissalato
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • prezzemolo (facoltativo)

Preparazione:

  1. Se state utilizzando il baccalà salato, mettetelo a bagno in una ciotola con acqua per 2/3 giorni, cambiando l’acqua un paio di volte al giorno.
  2. Fate bollire il baccalà finché sarà tenero (10/15 min).
  3. Scolatelo e, appena si sarà un po’ raffreddato, staccate la pelle e sminuzzatelo con le mani.
  4. Mettete il baccalà dentro una ciotola se possibile un po’ fonda e mantecatelo con una frusta man mano che fate scendere l’olio a filo (come per la maionese).
  5. Aggiungete prezzemolo e servite.
  6. Buon appetito!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.