Web Analytics

Cacio e pepe

Cacio e pepe

Vi propongo un cacio e pepe leggermente rivisitato. Facile da fare per chiunque, non serve alcuna abilità particolare. Trovo sia più facile del tradizionale cacio e pepe perché qui non c’è il rischio che il formaggio si solidifichi invece di creare la desiderata cremina.

Mi sono inspirata a quello, freddo, di Oldani, però modificandolo e servendolo caldo.

Ingredienti (per 4):

per la crema:

  • 200 ml di latte
  • 5 g di amido di mais sciolto in poca acqua
  • 80 g di Grana grattugiato
  • sale

pasta:

  • 400 g pennette rigate

finitura:

  • scorza di un limone bio grattugiata
  • 50 g pecorino grattugiato
  • pepe nero macinato fresco

 

Preparazione:

  1. Mettete il latte, l’amido di mais diluito in poca acqua, il Grana grattugiato e un pizzico di sale in un pentolino e accendete il gas sul fornello piccolo.
  2. Mescolando, portate ad ebolizione e appena l’amido ingrossa la crema, spegnete il fornello.
  3. Mettete dell’acqua a bollire su un pentolino.
  4. Su una padella antiaderente fate tostare le pennette per un paio di minuti. Dopo aggiungete l’acqua che avete riscaldato fino a coprire completamente la pasta.
  5. Cuocete in fuoco medio per circa 10 minuti o finché l’acqua si sarà evaporata e si sarà formata una specie di cremina sul fondo. Spegnete il fornello.
  6. Salate la pasta e aggiungete la crema di formaggio che avevate preparato e scaldato e mescolate bene.
  7. Trasferite la pasta condita sui piatti direttamente o su un piatto da portata, aggiungendo la scorza di limone, il pecorino grattugiato e una generosa macinata di pepe nero.
  8. Buon appetito!

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.