Web Analytics

Come fare la ricotta a casa

Come fare la ricotta a casa

Fare la ricotta a casa mi sembrava una follia. Ci avevo provato e ottenuto un qualcosa che si assomigliava, ma lontanissimo dalla ricotta che compravo regolarmente, e dalla quale vado ghiotta.

Per molto tempo non ho più provato a farla a casa, continuando a comprarla al supermercato. Sono fortunata perché nel mercato dove vado spesso ne vendono delle ottime ricotte fatte artigianalmente e praticamente a km0. Ne ho sempre comprato tanta sia per mangiarla così da sola, sia per preparare dolci e torte dolci e salate.

Qualche settimana fa vedo una ricetta di ricotta sul seguitissimo blog Alexandra Cooks e, vista la fiducia che ho in lei (sono tante le ricette presenti qui nel blog che faccio spesso, come il ratatouille al forno, la granola al cocco e quinoa, i crostini con i funghi o i panzerotti alla greca, senza dimenticare la cheesecake!), decido di provarla.

Successo! Favolosa! L’ho preparata anche l’indomani. Non solo perché è buonissima, ma perché è anche estremamente facile e veloce da preparare. Una volta dovevamo uscire a cena e, mentre aspettavo che mio marito si preparasse…ho fatto la ricotta!

Trovo che le retine/cestini di plastica propri da ricottine siano utili. Appena prenderete confidenza sono sicure li vorrete anche voi. Io ho usato quelli che vengono nelle confezioni dielle ricottine del banco frigo. Potete anche usare il panno per formaggi, o uno strofinaccio fine. Avere quelle retine vi faranno avere ricottine più belle e presentabili. Ma non sono indispensabili.

Potete poi consumare la vostra ricotta come preferite, spalmata sul pane, con la pasta… io anche con un filo di miele amaro come dolce ;-).

Ingredienti (3 ricottine piccole):

  • 1 litro di latte intero
  • 400 ml di panna da cucina
  • 3 cucchiai di aceto bianco
  • 1 cucchiaino di sale

Preparazione:

  1. Se non avete le retine, sistemate il vostro strofinaccio o gli specifici teli per i formaggi dentro un colino.
  2. Mettete il latte e la panna dentro una capiente pentola di acciaio o smalto, aggiungete il sale e mescolate.
  3. Portate ad ebollizione.
  4. Spegnete il gas.
  5. Aggiungete l’aceto e mescolate.
  6. Lasciate riposare un paio di minuti finché si formerà il caglio. La parte liquida è il siero.
  7. Versate il composto nelle vostre retine o sui colini coperti con i teli e poi lasciate che scoli per una mezz’oretta, svuotando occasionalmente il recipiente sotto. Non buttate il siero, potete utilizzarlo per altre preparazioni e per fare il pane.
  8. Consumarla subito o lasciarla in frigo coperta con pellicola da cucina, dove dura fino a 4 o 5 giorni.
  9. Buon appetito!

fare la ricotta a casa

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.