Web Analytics

Hummus tahini, la deliziosa pasta di ceci

Hummus tahini, la deliziosa pasta di ceci

Non ricordo la prima volta che ho mangiato hummus tahini. Ricordo solo che era in un ristorante arabo a Rio, che continua ad esistere e servire ottimo cibo.

Da allora è diventato quasi un’abitudine mangiarlo. Ancora di più da quando ho scoperto quanto sia facile prepararlo a casa!

Questa ricetta (super semplice) me l’ha data mia sorella Claudia, che, avendo un catering, sta sempre testando nuove ricette ;-). Ha iniziato lei a prepararlo come aperitivo quando andavamo a casa sua a mangiare e da lì è diventato un classico per tutti noi ;-).

Noi lo mangiamo come aperitivo, ma anche quando preparo cene informali (adoro mangiare più cose insieme, diversi piccoli piatti, invece dei soliti primo e secondo). Ha pochi ingredienti (ceci, tahini, limone, sale, aglio, olio extra vergine di oliva e prezzemolo) e, non considerando il tempo di ammollo e cottura dei ceci, è abbastanza veloce da preparare e vi serve soltanto un mixer o frullatore.

Potete eventualmente utilizzare i ceci in scatole, ma è moooolto più buono se li lasciate in ammollo dalla sera prima e li cuocete voi stessi (io uso la pentola a pressione e si fa anche in fretta).

In genere l’ hummus si mangia con il pane arabo, ma io spesso lo abbino al pane carasau (bagnato o asciutto) perché si sposano proprio bene.

hummus

Hummus tahini, la deliziosa pasta di ceci
Preparazione:
Cottura:
Totale:
Dosi: 10
IngredientI:
  • 300gr di ceci secchi
  • 1 cucchiaio di pasta di sesamo (tahini)
  • 1 spicchio di aglio
  • succo di 1 limone
  • olio extra vergine di oliva
  • prezzemolo trittato fresco
Preparazione:
  1. Mettete i ceci a bagno in un recipiente con abbondante acqua per una notte.
  2. L’indomani cuoceteli in acqua salata per circa mezz’ora con la pentola a pressione o finché saranno morbidi se usate una pentola normale.
  3. Scolateli conservando la loro acqua di cottura.
  4. Metteteli nel vostro mixer o frullatore e aggiungete il succo di limone, lo spicchio di aglio sbucciato e privato dell’anima e la pasta tahini.
  5. Frullate tutto, aggiungendo dell’acqua di cottura al bisogno, finchè sarà diventato una crema.
  6. Prima di servire aggiungere olio extra vergine di oliva e prezzemolo trittato (optional). Servire con pane arabo o altro.
  7. Buon appetito!

 

 


Related Posts

La Mia Farinata Leggera

La Mia Farinata Leggera

Una farinata leggera leggera E’ da un po’ che vedevo ricette di farinata e pensavo di provarla. Ieri mi sono decisa, ho finalmente comprato la farina di ceci e tornata a casa decisa a farla subito. Ho però deciso di fare la versione più light. […]

Una Farinata da Mangiare a Spicchi

Una Farinata da Mangiare a Spicchi

Questa farinata è un po’ insolita. Volevo chiamarla pizza, ma mia figlia mi ha detto che non sa di pizza (come quella a basso contenuto di carboidrati), o almeno non così come l’ho condita. Ho pensato che ogni volta la condisco in un modo diverso, […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.