Web Analytics
Pane, Pizza & Focaccia

Un’Irresistibile Pane Croccante Che Non Si Riesce a Smettere di Mangiare

pane croccante

Provo spesso ricette di pane croccante perché mi incuriosiscono. Probabilmente abitare in Sardegna ed avere sempre il pane carasau a casa influenza queste mie scelte ;-).

Questo pane croccante è buonissimo. Veramente non smetteresti di mangiarlo mai.

Ho visto questa ricetta nel blog The Café Sucré Farine, e ho fatto piccole modifiche. E’ un pane croccante che può essere mangiato a qualsiasi ora.

La prima volta l’ho preparato per cena e mia figlia è arrivata a casa e, mentre parlava con me in cucina, ha mangiato 3 o 4 fette. Io stessa ne ho mangiato mentre preparavo la cena, visto che a quell’ora spizzico volentieri.

A differenza di Chris, autrice del blog, non ho utilizzato l’olio al peperoncino, ma olio extra vergine di oliva.

 

 

pane croccante

Un’Irresistibile Pane Croccante Che Non Si Riesce a Smettere di Mangiare

Preparazione:
Cottura:
Totale:
Sfoglie: 32
Ingredienti:
  • 180ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di lievito per pane secco
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 300gr di farina
  • 100gr di farina per stendere l’impasto
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • olio extra vergine di oliva per spennellare
  • sale da macinare sopra
Preparazione:
  1. Sciogliere il lievito insieme allo zucchero nell’acqua tiepida e lasciar riposare 5 minuti.
  2. Mettere nel recipiente dell’impastatrice la farina, il sale e l’olio.
  3. Aggiungere la miscela di acqua e lievito e lavorare la pasta finché diventa una palla.
  4. Se dovesse essere troppo appiccicosa, aggiungere farina, poco alla volta.
  5. Spennellare l’impasto con olio di oliva e coprire con un canovaccio e lasciar riposare fino al raddoppio.
  6. Accendere il forno a 200°C.
  7. Trasferire l’impasto su una superficie da lavoro infarinata, sgonfiandolo.
  8. Dividere l’impasto in due parti uguali, poi ogni metà di nuovo in due fino e così fino ad ottenere 32 pezzi.
  9. Stendere con il mattarello ogni pezzo fino a che sia sottilissimo, aggiungendo farina al mattarello e al piano, se necessario.
  10. Mettere ogni sfoglia su una teglia foderata con carta da forno e spennellarla con olio extra vergine di oliva e aggiungere sale (Fior di sale o sale macinato).
  11. Cuocerli al forno (io ne metto 8 alla volta) per circa 15 minuti, o finch non si colorano leggermente.
  12. Farli raffreddare su una griglia e conservarli in contenitori ermetici o bustine di plastica.
  13. Buon appetito!

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Maria Teresa
    Giugno 20, 2014 at 10:13 am

    Ciao mi sapresti dire dove si compera il lievito per pane secco?
    Grazie

    • Reply
      italianchips
      Giugno 20, 2014 at 4:33 pm

      Ciao Maria Teresa,
      Io lo compro al supermercato. Lo trovo vicino al lievito per dolci.
      🙂

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.