Web Analytics

Zuppa di pesce semplificata

Zuppa di pesce semplificata

L’ho chiamata zuppa di pesce semplificata perché penso che questa ricetta sia destinata a molte variazioni, senza necessariamente aver bisogno di tutti gli ingredienti di una tradizionale, anche se sempre buonissima, zuppa di pesce. Qui l’ho preparata con l’orata, seguendo la ricetta della bravissima Aurelia per il suo brodetto di branzino.

Proprio l’altro giorno mio marito mi ha chiesto perché non preparavamo le orate in un modo diverso, visto che le preparo quasi sempre in questo modo. Guarda caso, mentre ero sul blog di Aurelia per la ricetta del tonno, ho visto il suo brodetto di branzino e deciso di provare a farlo con le orate. Ricetta riuscitissima. Un sughetto delizioso e una ricetta che credo ripeterò spesso, anche con aggiunte e varianti sul tema.

Questa settimana sono in vena di pesce. Oltre a questa ricetta, ho fatto di nuovo la zuppa di pesce islandese, l’insalata di bottarga e avocado e anche i gamberi alla catalana.

zuppa di pesce semplificata

Come preparare a zuppa di pesce semplificata

Ingredienti (2):

  • 2 orate da 250 g ciascuna circa
  • 1 cipolla dorata
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 foglia di alloro
  • prezzemolo
  • 1 scatola di polpa di pomodori (piccola)
  • origano
  • sale
  • pepe
  • olio extra vergine di oliva
  • fette di pane

Preparazione:

  1. Pulite e squamate il pesce e mettetelo dentro una pentola dove stiano senza sovrapporsi e coprite con 1 1/2 l di acqua. Aggiungete la foglia di alloro e portate ad ebollizione. Lasciate sobollire per 15 minuti circa, tenendo basso il gas per evitare che il bollore danneggi i pesci.
  2. Lasciateli raffreddare dentro l’acqua.
  3. Quando freddi, spolpateli e tenete da parte la polpa. Filtrate e conservate anche l’acqua di cottura.
  4. Tagliate finemente la cipolla, il sedano, la carota e l’aglio. Mettete un po’ di olio extra vergine di oliva in una padella larga e aggiungete le verdure tagliate. Lasciatele cuocere finché appassiscono.
  5. A questo punto aggiungete la polpa di pomodoro, il prezzemolo e l’origano. Salate, pepate e fate cuocere per una decina di minuti.
  6. Unite le orate e metà del loro liquido di cottura. Lasciate cuocere qualche minuto dopo il bollore e servite accompagnato di pane all’aglio (tritate dell’aglio e aggiungetelo a del burro e poi spalmate delle fette di pane con il composto e fatele dorare al forno).
  7. Buon appetito!

 

 

 

 

 

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.